inbound outbound marketing

Supponiamo di vendere un software che si rivolge a medie aziende manifatturiere che hanno dai 100 ai 250 dipendenti. Se operiamo secondo la logica dell’outbound ci procuriamo un elenco di 1.000 aziende  in target con relativi nominativi.

Nella fase iniziale abbiamo una BUONA COMPATIBILITA’ tra questo elenco di aziende in target e il nostro software.

Continua a leggere
problemi complessi innovazionee

Come esseri umani siamo definiti dalle cause per cui ci battiamo e dai problemi che cerchiamo di risolvere. Nelson Mandela si batte contro la vergogna dell’apartheid. Larry Page e Sergey Brin di Google organizzano le informazioni a livello mondiale per renderle accessibili e utili per tutti.

E’ il desiderio di risolvere dei problemi straordinari che crea il potenziale per risultati straordinari.

Continua a leggere
customer journey

Nel reale Customer Journey ci sono solo rose o anche spine? Le vendite, il marketing e il customer service entrano in contatto fisico o virtuale lungo il customer journey.   Ma anche i collaboratori dei reparti progettazione, sviluppo prodotto, assistenza tecnica, amministrazione e altri ancora.

Continua a leggere

La definizione degli obiettivi è un’importante abilità manageriale. Il budget di vendita non è però solo un arido strumento di pianificazione economica. E’ anche un potente strumento di comunicazione e motivazione.

Se lo fai male rischi di innescare nei commerciali un processo di demotivazione che dura tutto l’anno.

Occorre quindi competenza e metodo.

Gli obiettivi di vendita sono il terzo step di questo processo di pianificazione:

Continua a leggere
enrico bracalente nero giardini strategia

Enrico Bracalente è l’imprenditore che ha creato e sviluppato il brand NeroGiardini. E’ amministratore della B.A.G. Spa, l’azienda di calzature marchigiana che ha sede a Monte San Pietrangeli in provincia di Fermo.

Enrico è nato in una umile famiglia di mezzadri.

Quando non andava a scuola, aiutava suo padre nei campi e curava gli animali.

Dopo la terza media aveva due scelte.

Continua a leggere