Per molti imprenditori e manager la strategia è un aspetto del business astratto o molto facile da costruire.

Questi due atteggiamenti generano però  una strategia indifferenziata che sposta la competizione sul prezzo.

Sviluppare una strategia differenziata  è oggi invece una delle poche possibilità con cui puoi generare una crescita profittevole e sostenibile nel tempo.

In questo post condivido la mia esperienza di consulente con MCZ Group Spa, che ho riportato anche nel libro “Reinventare la strategia.”

Continua a leggere

Il valore che il cliente riceve dal venditore

Ti sei mai chiesto quale tipologia di valore  riceve il cliente  dal venditore?

Rispondiamo a questa domanda con un’ipotetica scala gerarchica costruita dallo stesso cliente che parte dal basso (valore negativo), e va poi verso l’alto (valore positivo) definendo cinque tipologie di valore.

Continua a leggere

innovazione manageriale

Innovazione manageriale e cambiamento.

Ciò che limita la performance della tua azienda non è l’innovazione operativa e di prodotto.              E’ l’innovazione manageriale.

E’ in assoluto la più potente per costruire il tuo vantaggio competitivo.

E’ infatti difficile, se non impossibile, per molti tuoi concorrenti rivedere il proprio modello di management.

Le best practice come il TQM, la Lean production, il Kaizen e il Sei Sigma hanno consentito al management dell’economia industriale di raggiungere due obiettivi: efficienza organizzativa e controllo dei dipendenti.

L’incremento di produttività ottenuto è stato impressionante: in alcuni casi superiore a cinquanta volte!

Questo straordinario risultato è stato realizzato però costruendo:

Continua a leggere

Peter Drucker, il padre del management moderno, afferma che lo scopo di qualunque impresa è creare un cliente e soddisfarlo attraverso le sue uniche due funzioni imprenditoriali: il marketing e l’innovazione.

Solo marketing e innovazione producono risultati: tutto il resto sono costi.

Il marketing è quindi la prima funzione imprenditoriale e strategica che deve coordinare gli sforzi di tutte le altre funzioni e risorse aziendali sul cliente.

Al riguardo Peter Drucker precisa che…

Continua a leggere

Se nel B2B approcci il potenziale nuovo cliente con la sola presentazione in power point che ti ha confezionato l’ ufficio marketing, è come se andassi in guerra con la pistola ad acqua!

Non aggiungi valore al buyer: ha già quell’informazione!

Rischi poi di essere etichettato “depliant parlante” e concludere l’acquisto solo concedendo sconti e dilazioni di pagamento!

Cosa puoi fare allora?

Continua a leggere