Il libro di Alessandro De Luyk  “SOCIAL MEDIA MARKETING – Fra UGC e algoritmi” , di cui ho curato la prefazione, è uscito in Gennaio 2018.  Alcuni addetti ai lavori lo hanno definito il libro verità! Ho allora intervistato Alessandro per approfondire alcuni temi che nelle ultime settimane sono diventati molto attuali.

Approcciandoci alle piattaforme Sociali, Alessandro ci puoi fornire un esempio di frontiera nell’utilizzo dell’AI?

Assolutamente si. Recentemente sono rimasto molto colpito da una ricerca condotta dal FAIR

Continua a leggere

nuovi mercati

Una delle domande che mi rivolgono più spesso gli imprenditori è “Quali sono i nuovi mercati che crescono dove mi conviene entrare?

I nuovi mercati  sono visti come degli “ascensori”.

Si entra. Si schiaccia il pulsante dell’ultimo piano. Si sale e finalmente si trova la macchinetta che stampa i soldi!

L’imprenditore che nel settore tradizionale non riesce a crescere profittevolmente rafforzando la strategia, inizia a guardare questi nuovi mercati con interesse.

Continua a leggere

Quando ho iniziato a fare il consulente più di trenta anni fa, ho notato subito che nel primo contatto con una nuova azienda l’ imprenditore spesso esordisce dicendo “il mio settore è particolare”.

E questo in ogni tipo di settore in cui ho lavorato. Macchine utensili, olio di oliva, ceramiche sanitarie, pavimenti in legno, semilavorati in ferro, turbo macchine, valvole e tanti altri ancora.

Negli ultimi anni devo però dire che questa frase l’ho sentita molto meno.

Ora l’imprenditore nella fase iniziale di conoscenza dice sempre più frequentemente un’altra  frase:

“Nel mio settore conta il prezzo!”

Continua a leggere

business

Il sapere convenzionale associa il business alla “guerra”.

Anche nella letteratura.

L’eccesso di offerta rispetto alla domanda e l’aumento della commoditizzazione   hanno portato i manager a gestire il business sempre più come una vera guerra.

Per  strappare il business al concorrente c’è chi vende anche sotto costo!

Ma siamo sicuri che questo funziona anche negli attuali mercati maturi iper competitivi?

Continua a leggere

Marketing digitale: in Pepsi Cola e P&G non esiste.

“Marketing digitale è il termine più ridicolo che abbia mai sentito!” ha dichiarato Brad Jakeman presidente di PespiCo nel suo intervento alla conferenza annuale della Association of National Advertising, aggiungendo poi “C’è il marketing, che in buona parte è digitale”.

E non credere che sia l’unico a pensarla così tra i manager delle mega multinazionali che hanno inventato il marketing!

Il global brand building officer di Procter & Gamble Mark Pritchard durante la Digital Marketing Exposition and Conference del 2013 ha dichiarato Continua a leggere